Tecna - R&D Diagnostics - Biotechnology | Food safety in your hands
IT | EN

 

Novità

Con il kit B ZERO T2 è possibile verificare il rispetto della Raccomandazione dell'Unione Europea 2013/165/UE relativamente al contenuto di tossina T2 e del suo metabolita HT-2 nei cereali e nei prodotti a base di cereali.

08 Giugno 2018

L’ultimo arrivato della linea B ZERO risolve l'apparente inconciliabilità tra costo e numero di campioni da analizzare
Nuovo kit ELISA B ZERO T2: si completa la linea di kit Tecna con curva di calibrazione virtuale per l'analisi delle micotossine Messo a punto il nuovo test per l’analisi efficiente delle micotossine in cereali e mangimi

L’innovazione è un processo ragionato che non consiste nella sterile applicazione di nuove tecnologie o nell’introduzione di funzionalità aggiuntive, quanto nello sviluppo di soluzioni da cui il maggior numero di utenti possa ricavare il maggior beneficio possibile. Con quest’obbiettivo in mente, Tecna si è sempre distinta per la propria innovatività nell’ambito della diagnostica agroalimentare. Il miglior esempio della tendenza di Tecna al continuo miglioramento dei propri prodotti è la linea di kit ELISA B ZERO® per l’analisi delle micotossine.

Questa linea di prodotti è una realtà consolidata, apprezzata a livello internazionale da alcuni anni, ed è caratterizzata dall’assenza, nella confezione del kit, della tradizionale curva di calibrazione, costituita solitamente da un numero variabile tra 5 e 6 bottigliette di standard. Ciò, tuttavia, non significa che il kit non possieda una curva di calibrazione; questa, infatti, è sviluppata al momento della produzione del lotto –ed è pertanto lotto specifica- e nella confezione del kit è contenuto un report con i dati di assorbanza degli standard. Questi dati, unitamente a quello ottenuto dalla lettura allo spettrofotometro dello standard 0 –l’unico fisicamente presente nel kit- sono implementati nel foglio di calcolo per l’elaborazione dei risultati.

La tecnologia B ZERO si è rilevata determinante nel consentire anche a realtà piccole, in cui il numero di campioni da analizzare è basso, di adottare strategie efficaci per il monitoraggio della contaminazione da micotossine. Fino ad oggi ciò era possibile per l’aflatossina B1 (B ZERO AFLA B1), il deossinivalenolo (B ZERO DON), lo zearalenone (B ZERO ZEA), le fumonisine (B ZERO FUMO) e l’ocratossina (B ZERO OTA). Ora, grazie al lavoro degli scienziati Tecna, ciò sarà possibile anche per la tossina T2-HT2 grazie al kit B ZERO T2 che, condividendo con gli altri kit la preparativa del campione per cereali, renderà possibile uno screening parallelo delle diverse micotossine ancora più puntuale.

Per maggiori informazioni circa le performance e la disponibilità del kit vi invitiamo a seguire il nostro sito o a contattare il nostro back-office commerciale all’indirizzo servizioclienti@tecnalab.com.